Incontri

sabato 18 marzo

Omaggio alla bellezza perduta

Parole e musica per il lago rubato

A nove anni dall’apertura del cantiere, a quasi un anno dalla raccolta delle cartoline de La Provincia per reclamare a gran voce una soluzione per le paratie, dopo buoni propositi, incauti e maldestri interventi, indagini della magistratura, polemiche, promesse, progetti e rendering da tutto il mondo, il lungolago, sfinito, è il luogo dell’incuria.

mercoledì 29 marzo

Nelle periferie del senso

Giacomo Poretti - Michele Brambilla

C’è una visione del mondo somministrata ogni giorno attraverso tv, giornali, web. È una visione rassicurante: per essere contenti, basta stare bene, far carriera. Ma le domande che le persone si fanno sono altre, cercano molto di più e per trovarlo vanno altrove, il significato più autentico sta ai margini, nelle periferie. Il senso della vita va cercato un po’ più lontano e questa distanza è anche, paradossalmente, un entrare più profondamente dentro se stessi per comprendere cosa è essenziale.

mercoledì 05 aprile

“Se credi nei sogni, i sogni si creeranno”

Albert Espinosa - Il vulcanico autore di Braccialetti rossi si racconta.

Le periferie della malattia Diceva lo scrittore cileno Roberto Bolaño che per fare letteratura non basta avere una vasta immaginazione ma è necessario, soprattutto, contare su una buona memoria. A quella ha fatto ricorso Albert Espinosa per scrivere “Pulseras rojas” dove ha raccontato la sua infanzia e adolescenza in un ospedale oncologico, prima Espinosa aveva scritto […]

giovedì 13 aprile

Perdersi e ritrovarsi nei boschi delle fate

Silvia Barbieri - Silvano Petrosino - Fiabe più per adulti che per bambini.

Le periferie dell’infanzia Silvano Petrosino racconta le fiabe: finzioni che pretendono di dire la verità, si tratta di capire quale verità intendano. «Le fiabe fanno emergere alcuni aspetti fondamentali dell’esperienza umana – precisa Petrosino – non della vita, le fiabe non parlano dei fatti della vita, ma dell’esperienza delle persone e di come viviamo i […]

mercoledì 26 aprile

Nato per correre

Ernesto Assante & Gino Castaldo - Un tuffo nella vita artistica di Bruce Springsteen

Le periferie della musica Se c’è un disco che racchiude, da solo, l’in tera storia del rock, quello è “Born to run” di Bruce Springsteen. Passione, poesia, rabbia, amore. Ma anche la strada, la corsa nella notte, per raggiungere la redenzione e la felicità, la libertà e la rinascita. E il sogno, il desiderio che […]

giovedì 27 aprile

Lezioni di rock per celebrare Bob Dylan

Ernesto Assante & Gino Castaldo

Le periferie della cultura Agli inizi degli anni Sessanta le canzoni di Dylan caddero come una pioggia di folgorazioni poetiche su un mondo in attesa messianica. Il suo personaggio era perfetto: scabro, indipendente, non compromesso, ribelle, diverso, geniale, potremmo dire in odore di santità, un antidivo perfetto per incarnare il nuovo volto del mondo giovanile […]

martedì 02 maggio

Pinocchio alla rincorsa della libertà

Franco Nembrini - Il burattino che voleva diventare bambino

Le periferie dell’esistenza Un tavolo da falegname, un ceppo appena sbozzato, un giovane attore ad accompagnare la narrazione. A Franco Nembrini basta poco per dar vita al suo Pinocchio, il racconto del burattino che l’insegnante bergamasco ha proposto a puntate per Tv2000. Un format televisivo nello stesso tempo popolare e profondo, che per alcuni versi […]

giovedì 04 maggio

Le periferie della storia: da Caporetto al Piave

Massimo Bubola - Antologia di canzoni della Prima guerra mondiale.

Le periferie della storia In “Da Caporetto al Piave”, Massimo Bubola tesse scrittura, canto e produzione in una ricostruzione storica e filologica dei grandi brani tradizionali come “Era una notte che pioveva”, “Monte Canino”, “Ta pum”, “Il Testamento del Capitano”, “Sul Ponte di Perati”, “Monti Scarpazi”, “Bombardano Cortina”, “La tradotta” e propone anche sue nuove […]

domenica 14 maggio

Ai bordi della città come in un film

Gianni Biondillo - Pietro Berra - Passeggiata sulle orme di Volta

Nell’ambito del ciclo di passeggiate voltiane promosse dalla Fondazione Alessandro Volta, e in collaborazione con il Festival della Luce, si camminerà da Villa Olmo al Giardino della valle di Cernobbio seguendo una serie di suggestioni che legano l’inventore della pila al cinema (ed entrambi a James Joyce), guidati da Gianni Biondillo, scrittore e architetto, e da Pietro Berra, giornalista e poeta.

lunedì 22 maggio

Pensare la vita altrimenti

Padre Enzo Bianchi

Le periferie dell’essere Viviamo oggi in un orizzonte molto contraddittorio, anzi spesso ci chiediamo se c’è ancora un orizzonte davanti a noi. Ogni giorno è minacciata l’interiorità delle persone, che fanno sempre più fatica ad assumere la propria unicità e irripetibilità, a porsi fuori dall’anonimato, dal branco. «Così fan tutti!», si ripete per giustificare la […]

mercoledì 24 maggio

L’universo non ha un centro

Nives Meroi - Adriano Pessina - Viaggio verso le periferie del mondo e di noi stessi

Le periferie di noi stessi La cultura della prestazione, del superamento dei limiti e la ricerca, spasmodica, della felicità intesa come realizzazione di sé sono i temi a rontati da Adriano Pessina, filosofo, nel suo ultimo saggio “L’io insoddisfatto. Tra Prometeo e Dio”, Vita e Pensiero 2016. Il valore del singolo individuo è dettato dalla […]