Luogo

Teatro sociale di Como
lunedì 19 marzo ore 20:45

Protagonisti

Luciano Floridi

Direttore del Digital Ethics Lab di Oxford

Mauro Ferrari

Ricercatore e professore di matematica dell'Università dell'Insubria

La quarta rivoluzione in atto sta cambiando l’uomo?

Noi, esseri informati e informatici

La rivoluzione dell’informazione è da tempo arrivata alle masse. L’impatto sociale, potente, radicale e destinato ad essere duraturo, è tale da mutare la concezione stessa dell’umano. Luciano Floridi, filosofo dell’Oxford Internet Institute e tra i massimi esperti della materia teorizza da anni la mutazione in atto. Secondo il suo pensiero siamo “inforg”, esseri viventi intesi come entità composte di informazione che abitano la infosfera, ecosistema vitale e sociale che, superando la divisione tra reale e virtuale, rende possibile la vita degli organismi informazionali, gli inforg, tutti noi. Nemmeno la ruota o il motore a scoppio avevano potuto compiere una tale rivoluzione: le tecnologie informatiche che costruiamo ci stanno mutando radicalmente.
Nel suo ultimo saggio si tenta la costruzione di una semantica nuova, di una “ontologia della connessione”, una riflessione sistematica in cui ci si interroga sul senso delle ICT e sui modi in cui sono diventate vere e proprie forze ambientali, antropologiche, sociali e interpretative. Inevitabile dunque che il passaggio da un mondo di relazioni personali, oggetti e carta a uno di bit rivoluzioni anche il nostro rapporto con la conoscenza e la cultura.

BEST PRACTICE: a cura di Peter Ci

L’incontro sarà introdotto da una presentazione di

Tess Primavera-Estate 2018