Luogo

Stazione dei treni di Erba
giovedì 13 giugno ore 20:30

Protagonisti

Laura Margheri

Ingegnere Biomedica con dottorato in BioRobotica

Racconti della BioRobotica: quando la Natura guida l’innovazione tecnologica

E’ impegnata nella ricerca in Bioinspired Soft Robotics all’IIT, Laura Margheri è fra scienziate più in influenti nella robotica, è stata per quattro anni Chair del Women In Engineering Committee della IEEE Robotics and Automation Society, nel 2018 è stata nominata da RoboHub tra le “25 donne da conoscere nel campo della robotica”. Si occupa, tra il resto, del progetto “GrowBot” recentemente finanziato dalla Commissione Europea e coordinato da Barbara Mazzolai.

Alla stazione di Erba dialogherà con i ragazzi del progetto #Youthlab per spiegare le innovazioni della robotica bio-ispirata, ovvero come lo studio della Natura, dagli animali alle piante, può essere fonte di ispirazione per lo sviluppo di nuove tecnologie nella robotica. Non è facile far operare robot in ambienti reali e spesso imprevedibili. Si guarda quindi ad animali e piante e a come essi cambiano e si adattano alle variazioni dell’ambiente per la crescita e la sopravvivenza. Sono le loro abilità di movimento e di interazione che ci possono suggerire nuove soluzioni per robot più efficaci da un punto di vista energetico, adattabili a diverse situazioni e basati su tecnologie più ecosostenibili.