Luogo

Chiesa di San Giacomo di Como
sabato 21 marzo ore 20:30

Protagonisti

Massimo Cirri

Ideatore e conduttore del programma Caterpillar

Andrea Segrè

Preside della facoltà di Agraria dell’Università di Bologna e fondatore del Last Minute Market

Rimandato – -SPR+ECO. Formule per non alimentare lo spreco

Fare la spesa in modo consapevole è possibile, cosumare senza essere divorati dalla bulimia dell'acquisto compulsivo anche. Soprattutto abbiamo il dovere di non sprecare.

L’incontro è stato rimandato a data da destinarsi. Sul sito e sulla pagina facebook de Le Primavere continueremo ad aggiornare la situazione e appena fissata una nuova data questa verrà prontamente comunicata.

Lo spreco en espace: ovvero, una conferenza scenica per guardare lo spreco “allo specchio”, scomporlo in una formula semplice e rifletterne, come in un gioco del rovescio, un pubblico elogio. Perché lo spreco, a determinate condizioni, può convertire la sua valenza negativa, schiudendo insospettabili sentieri verso la strada maestra dello sviluppo sostenibile e solidale, della sobrietà e della reciprocità, della gratuità.

Andrea Segrè per anni ha “scavato” nello spreco (di cibo, di farmaci, di libri, di soldi nei progetti internazionali di aiuto allo sviluppo) fino a escogitare un “uovo di Colombo” dall’impatto sociale e ambientale potenzialmente esplosivo: il Last Minute Market. Esempio tangibile di riconversione degli sprechi alimentari (e non) quotidiani, in risorse per i meno abbienti: un circolo virtuoso del nostro tempo, nel segno di un’elementare, e al tempo stesso prodigiosa, “società della sufficienza”. Oggi Last Minute Market non è solo un’idea astratta per bilanciare l’eccedenza di mercato: è uno ‘spin-off’ universitario, un’iniziativa concreta attivata, ad oggi, in circa 40 città italiane, a comporre le maglie di una grande rete che mette in relazione due mondi apparentemente distanti: quello delle imprese che producono eccedenze con quello degli enti e delle associazioni caritative che le utilizzano, favorendo un consumo consapevole e creando anche nuovi posti di lavoro.

Or che i sogni e le speranze
Si fan veri come fiori
Sulla luna e sulla terra
Fate largo ai sognatori.
(Gianni Rodari)

LE PRIMAVERE GREEN

Pronti alle sfide delle Primavere Green? Di cosa si tratta? Semplice: in ogni serata delle Primavere, prima dell’inizio dello spettacolo, sarà lanciata una sfida al pubblico in sala. Vi sarà chiesto di fare nei giorni seguenti un’azione “green” e di mandare foto o messaggi all’indirizzo [email protected] per documentare la vostra sfida!

All’appuntamento successivo (e sul sito delle Primavere) saranno segnalate le esperienze più virtuose. Sarà anche l’occasione per ricordare a tutti le buone pratiche quotidiane e dare qualche consiglio utile per vivere in maniera sostenibile. Cosa aspettate a partecipare?

Sfida n. 4 – IL DETERSIVO

Il detersivo è il tipico bene di consumo che viene venduto di solito in flaconi di plastica. Una buona alternativa è andare ad acquistarlo nei negozi leggeri (quelli che vendono beni sfusi), scegliere i marchi green (qui sotto l’elenco) oppure autoprodurselo!

Sfida: produci in casa il tuo detersivo, poi mandaci la ricetta e la foto del risultato.

Il 26 marzo segnaleremo le ricette più originali!
La Provinicia green-verde
img detersivi