Luogo

Teatro Sociale di Como - Sala Bianca
venerdì 29 aprile ore 21:00

Protagonisti

Salvo Noè

Psicoterapeuta, scrittore

Il profumo delle relazioni e il potere della gentilezza

Linguaggio d'odio, cyberbullismo, parole usate come proiettili: quanti drammi si sono consumati proprio a causa di giudizi distruttivi che hanno poi generato malesseri e violenze? Tempo sprecato; un tempo che potremmo invece utilizzare per migliorare la nostra vita.

La società in cui la gentilezza non viene apprezzata si disgrega. Da bambini dipendiamo in larga misura dalla gentilezza dei nostri genitori, e durante la vecchiaia torniamo a dipendere dalla gentilezza altrui, ma tra l’infanzia e la vecchiaia crediamo, sbagliando, di essere indipendenti. Tenzin Gyatso

Linguaggio d’odio, cyberbullismo, parole usate come proiettili: quanti drammi si sono consumati proprio a causa di giudizi distruttivi che hanno poi generato malesseri e violenze? Tempo sprecato; un tempo che potremmo invece utilizzare per migliorare la nostra vita.
Salvo Noè, psicoterapeuta e autore di numerosi testi legati alle buone prassi per costruire relazioni positive, racconta come le falsità e le maldicenze possono fare soffrire le persone fino a gesti estremi, perché non tutti siamo capaci di gestire i mormorii e la zizzania. I più sensibili soffrono perché le parole possono essere più taglienti di una lama. Quando giudichiamo in modo “tossico” creiamo solo conflitti, divisioni e solitudini. Come possiamo proteggerci costruire buone relazioni e città gentili?
Giudichiamo perché abbiamo bisogno di vedere attraverso gli altri noi stessi. E spesso vediamo negli altri le cose che non ci piacciono di noi. Ma bisogna pensare prima di giudicare e ricordarsi che il giudizio è “tossico” quando si concentra sulla persona, la denigra”.
Dopo anni di ricerche e studi fatti nel settore della comunicazione umana, Noè ha ideato un nuovo metodo di formazione dal nome “Re-Action”. Questo metodo integra in maniera innovativa varie correnti teoriche psicologiche (neuroscienze, psicanalisi, gestalt, pnei, sistemico relazionale, strategica, cognitivo-comportamentale, analisi transazionale, P.N.L.e., bioenergetica e saggistica orientale), dando una veste nuova al concetto di formazione soprattutto dal punto di vista esperienziale.