Luogo

Teatro Sociale di Como - Sala Bianca
venerdì 29 aprile ore 18:30

Protagonisti

Philipp Bonhoeffer

Cardiologo, liutaio e musicista

Le città e la loro anima. I luoghi nati da un sogno

Cardiologo infantile, liutaio e musicista. Philipp Bonhoeffer ha già avuto due vite. La prima, cominciata nel ’62 in Germania, a Dubinga, si è svolta tra l’Italia (laurea a Milano, specializzazione a Pavia), l’Africa, Parigi e Londra. La seconda è in Toscana, a Montecastelli Pisano, un borgo medievale a rischio spopolamento, che ha trasformato in un luogo di incontro per musicisti e scienziati.

 In un edificio risalente all’inizio del XIII secolo, cerchiamo di creare un ambiente che favorisca la creatività e lo scambio. Philipp Bonhoeffer

Cardiologo infantile, liutaio e musicista. Philipp Bonhoeffer ha già avuto due vite. La prima, cominciata nel ’62 in Germania, a Dubinga, si è svolta tra l’Italia (laurea a Milano, specializzazione a Pavia), l’Africa, Parigi e Londra. La seconda vita è in Toscana, a Montecastelli Pisano, un borgo medievale a rischio spopolamento, che ha trasformato in un luogo di incontro per musicisti e scienziati.

«Facevo ogni estate un concerto all’aperto. Poi il sindaco mi propose di suonare più spesso, e io decisi di restaurare una vecchia sala da concerti ricavata da una Chiesa sconsacrata. Si pose allora il tema dell’alloggio dei musicisti. E ho fatto una follia: restaurare il grande complesso medioevale adiacente alla sala. È diventato un luogo di accoglienza, di incontro e di scambi per musicisti e scienziati. Credo infatti che gli uni abbiano bisogno degli altri: i musicisti dovrebbero sapere almeno come funzionano orecchio e cervello; gli scienziati dovrebbero essere più fantasiosi».
Incrociando scienza e arte Bonhoeffer ha dato una nuova vita a un suggestivo borgo medievale, dove le due discipline si amalgamano alla perfezione, creando interconnessioni mai pensate prima e nuove possibilità di apertura e crescita. Una sala per conferenze (ricavata da un frantoio), una da concerto, un orto e numerose sale prova, camere e residenze per scienziati e artisti: il progetto “Il poggio – Scienza & Musica” trova nella bellezza dei luoghi, della musica e nel fascino della scienza uno stimolo alla rinascita e un luogo di accoglienza per le persone creative.